Menu
Atelier creativi 2017
Visualizza le offerte del ns Ecommerce   

La Fusion Technology si e' specializzata in questi anni nella vendita, configurazione ed installazione delle LIM (acronimo di Lavagna Interattiva Multimediale) un innovativo strumento didattico che stà sempre più prendendo piede in italia:
La lavagna interattiva multimediale e' un dispositivo elettronico avente le dimensioni di una tradizionale lavagna didattica, sul quale e' possibile disegnare usando dei pennarelli virtuali e in alcuni casi con comuni pennarelli a inchiostro secco. Tipicamente e' collegata ad un PC, del quale ne riproduce lo schermo. Permette quindi di mantenere il classico paradigma didattico centrato sulla lavagna, estendendolo con l'integrazione di multimedia, l'accesso ad Internet e la possibilità di usare software didattici.

Oggi si distinguono varie tecnologie di LIM:
1. Elettromagnetica (viene creata nella superficie della lavagna un campo elettrico formante un’asse di coordinate X e Y. Nel momento in cui la penna interattiva tocca un punto della superficie della lavagna il computer,in base alle coordinate, rileva il punto esatto del puntamento), con penna attiva (contenete un transponder alimentato da una pila, quindi ha un segnale bi-direzionale) o con penna passiva (contenente una "bobina" che chiude il circuito elettrico a contatto con la lavagna elettrizzata).

2. Touch Resistiva (formata da pannelli tattili composti da strati, ognuno ricoperto,sulla superficie interna, da una patina conduttrice. La pressione del tocco del dito causa un contatto elettrico fornendo all’interfaccia elettronica tensioni analogiche proporzionali alle coordinate orizzontale e verticale. Le tensioni vengono convertite dal controller in segnali digitali).

3. Touch Infrarosso (emette sequenze di impulsi led fino a formare una invisibile rete di raggi luminosi davanti alla superficie del pannello. Quando questa maglia viene interrotta da un oggetto solido, il circuito elettronico invia le coordinate al controller).

4. Triangolazione (tecnologia da noi consigliata nell’ambito scolastico, che si basa sullo stesso principio di funzionamento del sistema GPS. Viene utilizzata da vari tipi di lavagne, grazie alla sua precisione e resistenza nel tempo, non subendo danni o malfunzionamenti da fattori esterni, quali luce e polvere ed alla possibilità di usare qualsiasi tipo di pannello. L’interazione di quest’ ultima avviene in tre modi:

- Tramite la penna interattiva (penna attiva alimentata a Batteria);
- Tramite pennarelli a secco (come se fosse una normale lavagna bianca non interattiva);
- Tramite la funzione cattura inchiostro utilizzando, una speciale penna che consente di lavorare a proiettore spento, risparmiando la lampada non rinunciando all’interattività.

Inoltre alcune, dispongono anche di cassetti porta oggetti (Bancate) che consentono di mettere in sicurezza gli strumenti della LIM e di proteggere la parte elettronica.
Alla scelta della lavagna, segue la scelta del videoproiettore. Le caratteristiche minime richieste, sono state imposte dal MIUR:

• distanza proiezione a raggio corto, fino a 150cm
• almeno 1500 ansi lumen, un contrasto 500:1 per lcd e 1000:1 per dlp,
• una risoluzione minima di 1024X768 consigliabile 1280x80.

Un ottimo esempio e' il videoproiettore Epson EB 410w, che rispetta alla perfezione le caratteristiche sopra elencate. Inoltre e' facile da installare e gestire, ed e' ad ottica ultra-corta, in grado di visualizzare immagini nitide da 60" da una distanza di soli 62 cm dalla superficie di proiezione, eliminando le ombre causate da persone o da oggetti posti davanti allo schermo.
Con l’acquisto di una lavagna interattiva viene,nella maggior parte dei casi,incluso un supporto contente software e driver per un utilizzo completo della LIM. Tale supporto deve contenere:

1. Interfaccia Grafica Semplice ed Intuitiva

2. Interscambiabilità con software di uso comune (Power Point,Pdf..)

3. Licenza Freeware o Shareware, ma comunque ILLIMITATA.

4. Stabilità di utilizzo e aggiornamenti frequenti

5. Risorse interne e in rete

6. Assistenza

Infine, non manca il fissaggio, che può essere:

- su un supporto mobile che consente il pratico spostamento di tutta la LIM (lavagna, proiettore, computer), tramite delle ruote ed e' in grado di contenere lavagne che vanno dai 60” ai 80”.
- su un muro, con il fissaggio a parete di tutti i componenti, compreso il notebook (questo ultimo tramite un mobiletto di sicurezza, avente vano con ribaltina, che occupa il minimo spazio, visto che viene anch’esso attaccato alla parete).

materiali aggiuntivi:

- Tablet digitale che rende interattiva virtualmente qualsiasi superficie proiettabile.
- Telecomandi/risponditori interattivi con un layout di tasti simile ai telefoni cellulari.. 

 

Software di laboratorio 3.0


Visualizza il depliant Teachlab


Visualizza il depliant Languagelab



Visualizza il depliant Netoffice


Visualizza il depliant Ge.Di.


Certificato ISO 9001:2008


 

Un'azienda certificata garantisce la qualità... Fusion Technology S.r.l. oltre alla qualità offre un servizio a 360 gradi ad Aziende e Pubbliche Amministrazioni.

I nostri Partner

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.